Grecia: i paesini più belli

Bianchi, impeccabili, arroccati su spettacolari scogliere panoramiche e, come decorazione, queste splendide cupole blu.

Paesini storici, medievali, fatti di piccole stradine strette, decorate da bouganvilleas. L’essenza del Mediterraneo e della Grecia.

SANTORINI

A sud dell’Egeo, Santorini è l’isola più magica della Grecia, disseminata di piccoli romantici paesini, che contrastano con le scogliere vulcaniche. La magia è quella del paesaggio da cartolina quello di Oia. Qui il tramonto è davvero uno dei più belli del Mediterraneo: imperdibile! Thira, la capitale, sembra costruita in bilico sulla scogliera. Si innalza su un precipizio panoramico unico, ed è un vero dedalo di incantevoli, strette stradine. Il Mediterraneo più autentico, ricca di colori e luce.

MYKONOS

La più cosmopolita e famosa delle Cicladi, che nasconde il più bello dei suoi gioielli nella capitale Chora. Una bella cittadina costiera, formata da edifici quadrati o cubici, dai tetti piatti, spezzati da balconate in legno colorate. Le stradine di Chora sono strette ed acciottolate, ma costellate di coloratissime bouganvilleas e dalle cupole delle chiese e cappelle, dipinte di blu o di rosso.

IDRA

Nel Golfo di Salonicco: l’omonima città si trova su una baia a mezzaluna, su cui si affacciano le antiche case nobili, costruite da architetti genovesi e veneziani. Sul mare si trova il monastero di Teotocos, la Cattedrale dell’isola, ma la vista migliore la si gode da Profitis Ilias.

PARGA

Pittoresca, cosmopolita, unica: Parga, di fronte alle isole di Paxos e Antipaxos, è costruita attorno ad un anfiteatro naturale di strette stradine, che portano alle spiagge della baia.

PARIKIA

La capitale dell’isola di Paros: le Cicladi più autentiche. Piccoli eremi persi tra le stradine della città e mulini a vento sul porto. La strada principale, accanto al lungomare, ospita il monumento più importante della città: la chiesa della Santissima Vergine Catapoliani, una delle basiliche paleocristiane più antiche della Grecia.