Francia, cosa visitare

Fu il poeta tedesco Heinrich Heine a proferire, nell’Ottocento, una frase che fece epoca: «Sia lode ai francesi che si son presi a cuore i due bisogni fondamentali della società umana: il mangiar bene e l’eguaglianza civile, e han fatto passi da gigante nell’arte culinaria e nella libertà». Che la Francia sia storicamente la terra della libertà e dell’uguaglianza è noto un po’ a tutti. Assaggiando una qualsiasi delle delizie francesi, vi renderete conto, poi, di come si tratti anche del regno della buona cucina. Ma la Francia è, soprattutto, un capolavoro d’arte a cielo aperto e scegliere quale delle sue meraviglie visitare non sarà di certo facile.

 

Se avete intenzione di trascorrere le vostre prossime vacanze in Francia, dunque, avrete l’imbarazzo della scelta. La destinazione turistica francese più visitata è, naturalmente, Parigi. La capitale è un vero gioiello architettonico. Ma ciò che rende questa metropoli uno dei luoghi più suggestivi al mondo è da ricercarsi nella magica atmosfera, negli scorci caratteristici e nelle tradizioni secolari. Ammirando i principali monumenti della città e passeggiando tra le sue stradine incantevoli, vi sembrerà di vivere all’interno di una fiaba. Tra i quartieri più pittoreschi quelli di Montmartre e di Montparnasse. Imperdibile è l’Île de la Cité, dove, ai piedi della Senna, svetta sontuosa la Cattedrale di Notre-Dame.

cosa vedere a Parigi

Poco distante da Parigi, facilmente raggiungibile in treno, si trova la città di Versailles, celebre per accogliere l’omonimo palazzo reale. La Reggia di Versailles, residenza dei Borboni di Francia, è legata alla figura di  Luigi XIV, meglio noto come Re Sole. Oggi sono aperte al pubblico diverse aree del castello. Tra queste meritano una menzione gli affascinanti appartamenti reali del re e della regina e lo splendido Salone degli Specchi. Praticamente sconfinati sono i giardini, che non riuscirete a visitare in un unico giorno.

Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze in Francia con tutta la famiglia, Disneyland sarà certamente una meta apprezzata dai più piccoli. Il parco tematico si trova poco distante dalla capitale ed è, come Versailles, facilmente raggiungibile in treno. Vi consigliamo di trascorrervi almeno una giornata. Le attrazioni del parco sono decine e per visitarle tutte ci vorrà un bel po’. Tra le più belle vi è certamente il Castello della Bella Addormentata, dove abili attori inscenano i personaggi della fiaba.

Se siete appassionati di arte, amerete di certo Giverny, una ridente località situata a poco meno di 80 Km da Parigi, nella regione dell’Alta Normandia. Qui potrete infatti ammirare la casa-studio di Claude Monet, pittore impressionista tra i più importanti. Ispirandosi proprio ai rigogliosi giardini che circondano la casa, Monet dipinse le Ninfee, oggi esposte al Museo de l’Orangerie di Parigi.

cosa vedere in Francia in vacanza

Se desiderate concentrare la vostra visita in Francia nella regione dell’Île-de-France e dintorni, queste sono solo alcune delle località più importanti. Tra le altre ricordiamo Fontainebleau (60 Km da Parigi), Rambouillet (50 km da Parigi) e Auvers-sur-Oise, famosa per aver ispirato Cézanne e Van Gogh. Se amate l’autore de I girasoli, recatevi nel cimitero della cittadina, che ne accoglie le spoglie.

Un’ultima menzione va alla città di Chartres, che troverete a circa 80 km a sud-ovest di Parigi. Questa splendida località francese deve la sua fama all’omonima cattedrale, nota per essere stata sede di un’importante scuola teologica medievale. Tra le attrazioni di questo splendido edificio gotico vi sono diverse sculture, impressionanti vetrate e un labirinto circolare che i pellegrini solevano percorrere in ginocchio. La chiesa ospita, inoltre, uno splendido organo, una suggestiva cripta e la Sancta Camisia, la veste che pare indossasse la Vergine al momento del parto.