Facebook RSS Feed Youtube Google Plus

Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Minorca, il mio rifugio
Isola di Creta
Isola di Rodi
Isola di Malta

Una vacanza selvaggia sull’isola del Giglio

isola del giglio

Isola del Giglio, per una vacanza selvaggia

L’isola del Giglio, sfortunatamente resa ancora più famosa dal disastro della Costa Concordia avvenuto nel gennaio 2012, è un’isola (ma anche comune italiano) meravigliosa e situata a pochissimi chilometri dalla costa toscana, affacciata sul Mar Tirreno, e dalla località del Monte Argentario. Raggiungere l’isola del Giglio non è complicato e vi basterà mettervi al volante e raggiungere la località di Porto Santo Stefano e poi imbarcarvi su di uno dei tanti traghetti delle compagnie Toremar e Maregiglio con la vostra auto o moto (ma in questo caso avrete poi bisogno di un permesso particolare per utilizzare il vostro mezzo di trasporto sull’isola del Giglio) oppure a piedi ed utilizzando poi i mezzi pubblici dell’isola. In mancanza di un mezzo di trasporto per raggiungere Porto Santo Stefano, vi consigliamo invece di prendere un treno per Orbetello Scalo e poi raggiungere tramite autobus il porto di Porto Santo Stefano.

L’isola del Giglio è perfetta per tutti gli amanti della vita nella natura e per la sua conformazione selvaggia e incontaminata. Le spiagge più note dell’isola sono: Il Campese, Le Cannelle, Le Caldane e l’Arenella più o meno facilmente raggiungibili, poi, esistono tutta una serie di baie, cale e spiaggette che possono essere raggiunte solo a piedi (anche camminando un’ora o poco più) ma che vi regaleranno alcuni dei momenti migliori del vostro soggiorno per la bellezza degli scogli e del mare e per il relax che potrete godere in queste baie e spiagge poco frequentate. Inoltre, per gli amanti del trekking e delle passeggiate all’aria aperta, l’isola del Giglio offre tutta una serie di sentieri che vi porteranno a raggiungere punti dell’isola sconosciuti e davvero poco trafficati come la punta più a nord e la piccolissima baia di Capel Rosso.

isola del giglio

Quando poi sarà l’ora del riposo e di una buona cena, allora non avrete che l’imbarazzo della scelta. Presso la località di Giglio Porto, coloratissimo e caratteristico borgo di origine romana, troverete sicuramente ciò che stavate cercando; a Giglio Castello, un borgo medioevale fortificato e perfettamente conservato e situato a 400 metri di altezza dal mare, potrete godere di un panorama meraviglioso proprio mentre sarete a cena in un ristorante con terrazza gustando un ottimo piatto di pesce o una pizza; infine, presso la località del Campese, potrete trovare i locali più in voga durante l’estate e dove continuare a fare festa e ballare fino a tarda serata.

Per concludere, cheap ugg boots vista la vicinanza con l’isola d’Elba, non perdetevi anche una capatina su una delle isole più famose d’Italia e allora la vostra vacanza sulle isole dell’arcipelago toscano sarà completa e soddisfacente!