Facebook RSS Feed Youtube Google Plus

Immobili e attività commerciali a Minorca
Destini Oltreconfine - Videoblog degli italiani nel mondo
eBooks Voglio Vivere Cosi

Vacanze nel mediterraneo

Quando parliamo di Mediterraneo non intendiamo solo un mare ma un’intera civiltà. Sulle sue sponde e nei paesi che vi si affacciano sono fiorite le storie e i popoli che hanno dato un’impronta a tutta la nostra storia. Teatro di culture, religioni, espressioni artistiche e scientifiche che hanno attraversato le epoche e le aree geografiche. Un viaggio tra le sue acque e nei paesi che lo circondano è un viaggio nella bellezza della natura e nella testimonianza di un percorso umano di secoli e secoli. In effetti più che di un mare dovremmo parlare di tanti mari diversi, di paesaggi variegati di colori, sfumature, profumi e colori. Il sole, la luce fanno da filo rosso ad una coreografia che muta notevolmente da paese a paese.

Il Mediterraneo che bagna il sud della Francia non è lo stesso che lambisce le coste della Spagna o del nord dell’Africa; i colori della Grecia non sono gli stessi del sud Italia. E anche le vestigia che ci raccontano del passato ci parlano dell’influenza greca in Sicilia, di quella araba in Spagna, della magnificenza della cultura egiziana e di quella preistorica in Sardegna. Un palinsesto di epoche e culture concentrate attorno ad una distesa d’acqua dalle mille sfumature. Cosa vuol dire viaggiare per il Mediterraneo dunque? Indubbiamente qualcosa che va al di là del puro turismo; una scoperta e una riscoperta insieme di ciò che siamo e delle nostre origini. Un racconto lunghissimo fatto mescolanze di storie e di sapori, di genti di mare e di terra, di tradizioni e invenzioni. Un viaggio nel Mediterraneo, come diceva Fernand Braudel “significa immergersi nell’arcaismo dei mondi insulari e nello stesso tempo stupire di fronte all’estrema giovinezza di città molto antiche, aperte a tutti i venti della cultura e del profitto, e che da secoli sorvegliano e consumano il mare”