Facebook RSS Feed Youtube Google Plus

Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
E-book
Isola di Creta
Isola di Rodi
Isola di Malta

Vacanze sull’isola di Linosa (arcipelago delle Isole Pelagie)

linosa

Linosa, nell’arcipelago delle Pelagie

Qui siamo proprio nel cuore del Mediterraneo, per pochi chilometri più vicini all’Africa che alla Sicilia. E non è esagerato dire che arrivare a Linosa è un’esperienza, oltre che geografica, temporale. L’isola vi darà da subito la sensazione di essere stati sbalzati in un altro tempo, con ritmi assolutamente diversi da quelli a cui siete abituati. Sembra quasi che chi vive in questo paradiso abbia assecondato questo modo lento di scorrere del tempo anche con i sorrisi, che si aprono piano piano e restano a lungo scolpiti sui visi.

Linosa, insieme a Lampione e alla più famosa Lampedusa, fa parte dell’arcipelago delle isole Pelagie. Tanto per localizzarla diciamo che dista circa 167 km dalla Sicilia, 165 dall’Africa e circa 120 km da Malta. Per raggiungerla con un aliscafo il punto di partenza è Porto Empedocle, poco lontano da Agrigento.

Linosa è una piccola isola di soli sei chilometri quadrati circa e di origine vulcanica: origine ancora evidente nel Monte Vulcano e dalle coste molto frastagliate e da scogli lavici. A prima vista, oltre a fondali che per molti sono i più belli del Mediterraneo, a colpire sono i colori: non solo quelli del paesaggio ma quelli delle case, tutte in colori pastello con i bordi e le finestre rifiniti di colori più scuri, quasi fossero incorniciate e dipinte su uno sfondo di bellezza davvero unica. Una vacanza qui è un’immersione non solo in un mare indimenticabile ma in una natura che conserva intatti i suoi aspetti selvaggi. Da non dimenticare che qui trovano ospitalità specie a rischio di estinzione come la famosa tartaruga Caretta Caretta.