Il modo più agevole per raggiungere Fethiye è quello di fare scalo negli aeroporti di Dalaman, circa cinquanta chilometri a nord-ovest di Fethiye, oppure ad Antalya, città più grande rispetto a Dalaman ma distante quasi duecento chilometri. In alternativa, per chi si trovasse sull’isola di Rodi in vacanza, è possibile imbarcarsi su di un traghetto che collega la città di Rodi con Fethiye.

I viaggiatori che vedono Fethiye per la prima volta rimangono estasiati dallo spettacolo di una meravigliosa baia cosparsa d’isole e isolette. Mentre, a ridosso del porticciolo di Fethiye, è possibile ammirare una collina su cui troneggiano i resti di una fortezza costruita dai Cavalieri di Rodi. E la fortezza non è il solo resto antico che potrete visitare recandovi a Fethiye, infatti, molte sono le tombe scolpite nella roccia e situate nella parte alta della città. La più antica è quella di Amyntas e risale al IV secolo avanti Cristo. Un luogo decisamente curioso per gli amanti del turismo culturale e situato vicino a Fethiye è la città fantasma di Kayakoy: una cittadina in precedenza abitata da cristiani ortodossi, oramai deserta, costituita da duecento case di pietra e dichiarata di recente monumento nazionale.

Vacanze in Turchia a Fethiye

Fethiye, luogo perfetto per gli amanti delle spiagge al limite del paradisiaco, offre luoghi imperdibili come la spiaggia di Patara, situata a sud di Fethiye ad una distanza di circa settanta chilometri, che da molti è stata definita un gioiello della Turchia e che nel mese di agosto può vantare i suoi quindici chilometri di spiaggia completamente gremiti di turisti provenienti da ogni parte del mondo. La spiaggia di Patara è un luogo imperdibile per chi si reca in queste zone della Turchia sia per la limpidezza delle sue acque sia per i resti di epoca romana dell’antica città: il porto, la necropoli, un arco trionfale e il teatro. Per chi, invece, non si vuole recare lontano da Fethiye, la spiaggia di Çalis – una lingua di terra bianco candido a quattro chilometri dal centro della città – è perfetta per i nuotatori e per gli amanti dei lunghi bagni rilassanti. Inoltre, essendo le isole di fronte alla baia di Fethiye una delle attrazioni principali di questo luogo, molti turisti scelgono di effettuare una crociera per poter visitare le dodici isolette di Fethiye. Infine, una delle mete d’obbligo per i turisti che si recano in questa zona della Turchia, è la cittadina di Öludeniz che, con i suoi trecento metri di altitudine, sorge alle pendici del Monte Baba. Vicino a Öludeniz è possibile visitare la “Laguna Blu” e la famosa “Valle delle Farfalle” che nei mesi che vanno da giugno a settembre si riempie di migliaia di farfalle colorate e mai viste.