Facebook RSS Feed Youtube Google Plus

Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Minorca, il mio rifugio
Isola di Creta
Isola di Rodi
Isola di Malta

Vacanze a Malta: visitare l’isola di Gozo

malta

Malta: visitare l’isola di Gozo

Chiunque si rechi a Malta non può fare a meno di visitare l’isola di Gozo: seconda per grandezza dell’arcipelago delle isole Calipsee e situata a pochi chilometri dall’isola di Malta. L’arcipelago delle isole Calipsee prende il nome dagli scritti di Omero il quale – nell’Odissea – riporta che sull’isola di Gozo risiedeva la ninfa Calipso, figlia del dio Atlante. Per questo motivo, ancora oggi, è possibile visitare la grotta di Calipso situata su di una spiaggia di rena rossa: Ramla Bay.

Normalmente, chi decide di visitare l’isola di Gozo sceglie di raggiungerla passando per l’isola di Malta e utilizzando il traghetto oppure l’aereo atterrando a La Valletta, capitale della Repubblica di Malta. I traghetti diretti all’isola di Gozo partono dalla cittadina di Cirkewwa o da Sa Maison e in poco più di mezz’ora raggiungono la località di Mgarr sull’isola di Gozo. I traghetti diretti a Malta e provenienti dall’Italia, partono da diverse città (Civitavecchia, Genova, Catania, Livorno, Salerno, Pozzallo o Palermo) e si possono prenotare direttamente online. Trovare un alloggio per una o più settimane sull’isola di Gozo è facilissimo anche se, per motivi economici e pratici, la maggior parte dei viaggiatori sceglie di alloggiare sull’isola di Malta e muoversi in macchina o tramite i mezzi di trasporto, soggiornando quindi solo un paio di notti sull’isola di Gozo. Ad ogni modo, chi sceglie Gozo potrà godere di una minore densità di popolazione, rispetto all’isola principale di Malta, e quindi di un ambiente più tranquillo e meno frenetico. Nonostante la grande varietà di alloggi disponibili sull’isola, il consiglio è quello di prenotare qualche notte all’interno di una fattoria o, se si hanno le possibilità economiche, all’interno di una villa, per godere al meglio della privacy e della tranquillità di questo luogo.

Malta: visitare l'isola di Gozo

Gozo è perfetta per chi ama il turismo sportivo e le attività all’aria aperta come il trekking, la vela, il windsurf, lo snorkeling, la pesca e altre attività subacquee. In particolare, per chi ama le attività legate al diving, da non perdere è l’immersione all’interno dello spettacolare “Buco Blu” sotto quella che viene chiamata la “Finestra Azzurra”, un luogo mitico e davvero sensazionale per gli amanti delle esplorazioni marine. Inoltre, sempre per gli amanti dello snorkel e delle immersioni, l’isola di Comino, situata tra Malta e Gozo, chiamata anche l’isola della Laguna Blu, è perfetta per effettuare suggestive gite in barca o per chi ricerca un luogo meraviglioso e senza tempo in cui rifugiarsi durante ogni periodo dell’anno. Soggiornare a Comino è possibile ma solo all’interno di un Hotel, l’Hotel Comino, l’unico disponibile all’interno dell’isola.

Per gli amanti del turismo culturale, Gozo offre anche luoghi antichi come l’affascinante e mitico Ggantija, un antico tempio costruito senza sostegni e dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Infine, Gozo è anche relax e vita da mare con le sue spiaggette e baie nascoste che permettono di prendere il sole o fare lunghi bagni, oppure, grazie alla strutture termali e di benessere, l’isola di Gozo offre anche un servizio professionale di cura del corpo e trattamenti tonificanti.

Insomma, annoiarsi sull’isola di Gozo è quasi impossibile infatti, oltre alle attività marittime e culturali, l’isola offre anche una grande varietà di eventi e festività legate non soltanto alla religione ma anche al cibo, alla musica e alla danza. ugg outlet orlando store