Facebook RSS Feed Youtube Google Plus

Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Minorca, il mio rifugio
Isola di Creta
Isola di Rodi
Isola di Malta

Croazia e Dalmazia: vacanze a Sibenik e visita al Parco Nazionale del Krka

dalmazia

Vacanze in Dalmazia

Sibenik o, in italiano, Sebenico, è una città di media grandezza situata nella regione geografica croata della Dalmazia settentrionale e che si affaccia sul Mar Mediterraneo. Con più di quarantamila abitanti, Sibenik, oltre a vantare i natali dello scrittore e patriota italiano Niccolò Tommaseo, è anche tra le più antiche città della Croazia e sorge all’interno di un golfo naturale che le ha permesso di costruire uno dei porti più protetti del Mar Adriatico.

Per chi viaggia in auto, raggiungere Sibenik, è agevole passando da Zadar (Zara) che dista circa ottanta chilometri da Sibenik, oppure da Split (Spalato), situata a poco meno di novanta chilometri da Sebenico. Entrambe le città sono raggiungibili dall’Italia via mare o via aereo. È inoltre possibile giungere a Sibenik anche attraverso l’autobus e partendo da diverse città vicine come Zadar, Split o Dubrovnik.

dalmazia

La città di Sibenik, oltre ad essere meta ambita dai turisti di tutto il mondo per le spiagge dei tanti isolotti antistanti e per la sua particolare conformazione, gode anche di un invidiabile paesaggio naturale dato dal Parco Nazionale del Krka. Questo parco naturalistico è il settimo parco in ordine di importanza della verde Croazia e, essendo situato a solo una ventina di chilometri da Sibenik, è una meta obbligatoria per tutti i viaggiatori che si recano in questa parte della Dalmazia. Il parco offre la possibilità di effettuare passeggiate tra i tanti percorsi segnati, di rilassarsi in lunghi bagni in acqua dolce e di visitare alcune rovine di antiche fortezze medioevali o mulini ad acqua di età pre-industriale. Decisamente imperdibile la piccola isoletta di Visovac in cui, ugg outlet online atlanta completamente circondato da alberi, si trova un antico monastero francescano. Il monastero è raggiungibile sia chiedendo un passaggio amichevole ad uno dei tanti barcaioli sia salendo su di una delle imbarcazioni che partono dal luogo delle incantevoli cascate di Roski Slap, una delle sette cascate che è possibile ammirare all’interno del Parco Nazionale del Krka insieme alla grande Skradinski Buk. Soggiornare direttamente all’interno del parco non è possibile ma potrete campeggiare presso l’Auto Camp Krka.

Sibenik, oltre per essere famosa per la particolare conformazione del suo golfo, vanta anche una delle cattedrali rinascimentali più importanti della Croazia, la cattedrale di San Giacomo, e riconosciuta patrimonio dell’UNESCO nel 2000. Se vi recate in visita presso questa cattedrale, non dimenticate di visitare anche i pozzi che, costruiti a fianco della struttura religiosa, sono stati per anni la fonte principale di acqua potabile per i cittadini di Sibenik e che oggi ospitano un’attrazione multimediale che permette di conoscere la storia, la vita e le bellezze di Sibenik.

Infine, per chi cerca il mare e il relax da spiaggia, la maggior parte delle spiagge di ghiaia o di roccia si trovano nei dintorni della città, ossia nelle isolette vicine; mentre, le spiagge facenti parte dell’area cittadina sono attrezzate ma per lo più di cemento e sono parte di complessi turistici. Le spiagge più inflazionate e frequentate dagli abitanti di Sibenik sono quelle di Jadrija, Solaris e Zablace.